Corrado Claverini

Claverini.jpg

Corrado Claverini è assegnista di ricerca in Filosofia presso l’Università di Salerno. Ha conseguito il Dottorato in Filosofia presso l’Università S. Raffaele di Milano. È membro del “Centro di Ricerca Interdisciplinare di Storia delle Idee”, di cui è stato anche segretario scientifico; fa parte della redazione del “Giornale Critico di Storia delle Idee” e dell’“Italian Thought Network”. Ha svolto attività di ricerca presso il Warburg Institute e l’Università di Lugano. Si occupa della tradizione filosofica italiana, del pensiero utopico e apocalittico, del tema della temporalità e della storicità. Tra le sue pubblicazioni: La tradizione filosofica italiana. Quattro paradigmi interpretativi (Quodlibet, Macerata 2021); Utopia concreta. Pensiero utopico e ideologia in Niccolò Machiavelli e Tommaso Campanella (Il Prato, Saonara 2015); Spaventa, Gentile e la tradizione italiana, in «Il Pensiero», 57/2, 2018; Dove va la filosofia italiana? Riflessioni sull’Italian Thought, in «Phenomenology and Mind», 15, 2018; The Italian “Difference”. Philosophy between Old and New Tendencies in Contemporary Italy, in «Phenomenology and Mind», 12, 2017; La filosofia italiana come problema. Da Bertrando Spaventa all’Italian Theory, in «Giornale Critico di Storia delle Idee», 15/16, 2016. Ha curato il fascicolo L’Italian Thought fra globalizzazione e tradizione, «Giornale Critico di Storia delle Idee», 1, 2019 e il volume Sulla magia di Tommaso Campanella (Alboversorio, Milano 2014).

E-mail: c.claverini@gmail.com