Marianna Esposito

Esposito.jpg

Marianna Esposito è Professoressa associata di Filosofia Politica presso l’Università di Salerno. È autrice di saggi sui temi della libertà e della comunità nella filosofia moderna e contemporanea, sul femminismo della differenza sessuale e sul pensiero femminista nero, tra cui, di recente, The color of experience. Sexuality and politics in black feminist thought (Penguin, 2021). Ha pubblicato le monografie: ‘Oikonomia’: una genealogia della comunità (Mimesis, 2011) e Politiche di salvezza. (Mimesis, 2015). 
 
2021, The color of experience. Sexuality and Politics in black in Feminist Thought, in “Soft Power. Revista euro-americana de teoría e historia de la política y del derecho”, 2, Penguin, pp. 61-78.
2020, La dimensione pubblica della violenza di genere nello spazio globale, in F. Addeo, G. Moffa La violenza spiegata. Riflessioni ed esperienze di ricerca sulla violenza di genere, Franco Angeli, Milano, pp. 259-269
2019, La formazione dell’identità nazionale in Rousseau, in “Shift. International Journal of Philosophical Studies”, 2, Mimesis, pp. 117-131.
2019, In the back of my mind. Corporeity and politics in the symbolic cut of the mother tongue, in “Soft Power Revista euro-americana de teoría e historia de la política y del derecho”, n. 2, Planeta, pp. 351-356.
2018, Effervescenza collettiva e fatto sociale. Dimensione inconscia e funzione simbolica della vita associata in Émile Durkheim, in V. Rapone (a cura di) Dimensione simbolica. Attualità e prospettive di ricerca, Mimesis, pp. 103-115.
2018, Immanenza, storia, biopolitica. Sul contemporaneo in Walter Benjamin, in “Shift. International Journal of Philosophical Studies”, 1, Mimesis, pp. 45-56.
2017, Espectralización del Feminismo y el Nuevo Espíritu del Capitalismo, in “Soft Power. Revista euro-americana de teoría e historia de la política y del derecho”, n. 2, Planeta, pp. 29-44.