Renato Trombelli

Renato Trombelli, laureatosi nel 2002 in Filosofia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, ha conseguito il dottorato di ricerca in Filosofia moderna e contemporanea presso l'Istituto Italiano di Scienze Umane (Firenze – Napoli) nel 2008. E' stato borsista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell'Università degli Studi di Salerno (titolo della borsa: Dialogo e inclusione. Le filosofie del dialogo contemporanee come base per una didattica inclusiva) e collabora con la cattedra di Storia della filosofia di suddetto Dipartimento.

Ė docente, sempre presso il Dipartimento di Scienze Umane, Filosofiche e della Formazione dell'Università degli Studi di Salerno, in attività didattiche integrative, quali OFA e HELP TEACHING.

Per quanto riguarda la ricerca, è autore di una monografia, dal titolo Croce e Hegel. Una diversa interpretazione della storia (EAI – Edizioni Accademiche Italiane, 2014) Ha curato, poi, il libro Guido Calogero. L'abbiccì della democrazia e altri scritti (Editoriale Scientifica, collana PuntoOrg, 2018; con un suo saggio introduttivo, dal titolo Un ethos per la democrazia. Perché riscoprire Guido Calogero, ed una sua traduzione, per la prima volta in Italia, del testo di Calogero, L'étique du dialogue et les fondements de la démocratie) e la voce Marxismo per il Lessico crociano (La Scuola di Pitagora, 2016), progetto nato in occasione dei centocinquanta anni dalla nascita di Benedetto Croce. E’ autore, inoltre, di vari saggi, presentati in volumi collettanei e su riviste nazionali.

Ha partecipato a diversi convegni nazionali ed internazionali, facendo parte – nella maggior parte di essi – anche della Segreteria Organizzativa e dell’Ufficio Stampa.